ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medio Oriente, uccisi due palestinesi nella Striscia di Gaza. Israele: "Stavano deponendo una mina"

Lettura in corso:

Medio Oriente, uccisi due palestinesi nella Striscia di Gaza. Israele: "Stavano deponendo una mina"

Dimensioni di testo Aa Aa

Due miliziani palestinesi sono rimasti uccisi nel nord della Striscia di Gaza dal fuoco di soldati israeliani. Secondo un portavoce militare le due vittime stavano deponendo una mina sotto il reticolato al confine. Per le Brigate dei martiri di al-Aqsa invece stavano tentando di lanciare un razzo verso Israele.

Nonostante la violenza che persiste nei Territori, si apre uno spiraglio per la sorte dei sei o sette mila palestinesi fuggiti da Gaza in seguito agli scontri tra Hamas e al-Fatah. In base a una intesa raggiunta tra Israele e Egitto i profughi saranno rimpatriati a gruppi di 500 attraverso il territorio israeliano, e da lì ricondotti a Gaza a cura dell’Autorità nazionale palestinese.

Il valico di Rafah, tra Gaza e l’Egitto, è chiuso dal 14 giugno scorso, quando al termine di un aspro conflitto interpalestinese, gli uomini di Hamas hanno assunto il controllo dell’intera Striscia.