ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: l'opposizione in netto vantaggio per i primi exit poll

Lettura in corso:

Giappone: l'opposizione in netto vantaggio per i primi exit poll

Dimensioni di testo Aa Aa

Favorevoli all’opposizione giapponese le prime proiezioni del voto odierno. 105 milioni di elettori sono stati chiamati alle urne per il rinnovo parziale del Senato. Un test che non cambierà i rapporti di forza tra maggioranza e opposizione ma che potrebbe costare il posto al primo ministro Shinzo Abe, al governo dallo scorso settembre.

Anche i sondaggi davano già per sconfitto il Partito liberal democratico del premier. Ultimamante Abe ha perso popolarità a causa degli scandali ricorrenti che hanno investito il suo governo, come quello sulla contabilità della previdenza sociale e il suicidio di un ministro accusato di corruzione.

In caso di grave sconfitta Abe non sarebbe istituzionalmente tenuto a dimettersi, ma negli ambienti più autorevoli della maggioranza circola già il nome del suo possibile sostituto: l’anziano leader moderato Yasuo Fukuda.