ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Contratti miliardari per armamenti Usa al Golfo Persico

Lettura in corso:

Contratti miliardari per armamenti Usa al Golfo Persico

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli Stati Uniti dovrebbero concludere nei prossimi giorni una serie di contratti di forniture militari ai Paesi del Golfo persico per contrastare l’influenza crescente dell’Iran. Secondo il Washington Post e il New York Times l’importo complessivo delle commesse sarà di almeno 20 miliardi dollari e gli armamenti andranno ad Arabia Saudita, Emirati arabi, Kuwait, Qatar, Bahrein e Oman.

Un analista militare, il colonnello in pensione Jack Jacobs, prevede un aspro scontro in Congresso: “Non c‘è dubbio che questo alimenterà la percezione dell’opinione pubblica e del Congresso sul fatto che l’amministrazione Bush non sappia quello che stia facendo. Ed è chiaro che in Congresso ci sarà battaglia sulla vendita di queste armi”.

Se sulle commesse verso il Golfo i congressisti potrebbero far mancare il sostegno a Bush, non dovrebbero sottrarsi agli aiuti militari promessi a Israele.

Secondo il premier israeliano Ehud Olmert gli Stati Uniti aumenteranno il proprio contributo del 25% portandolo a 30 miliardi di dollari sui prossimi dieci anni.