ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Nasa denuncia un sabotaggio. Fili tranciati di netto in un computer destinato alla ISS

Lettura in corso:

La Nasa denuncia un sabotaggio. Fili tranciati di netto in un computer destinato alla ISS

Dimensioni di testo Aa Aa

Non è proprio un bel momento per la Nasa, a due settimane dal lancio previsto dello Shuttle Endeavour. Oltre a difendersi dalle accuse di aver fatto partire equipaggi col tasso alcolico superiore ai limiti previsto, l’agenzia spaziale statunitense è ora alle prese con un possibile sabotaggio ad un computer destinato alla Stazione spaziale internazionale. La circostanza è stata confermata in una conferenza stampa a Cape Canaveral da Bill Gerstenmeier, il quale ha rivelato l’esistenza di danni intenzionali all’hardware. “Abbiamo trovato dei fili troncati di netto all’interno del computer, e ora indagini sono in corso da parte dell’ufficio dell’ispettorato generale”. I vertici della Nasa contano di ripristinare le condizioni di sicurezza in tempo per il decollo dello shuttle, il 7 agosto prossimo, quando per la navetta inizierà una missione di 10 giorni sulla ISS.