ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Intel nel mirino dell'anitrust

Lettura in corso:

Intel nel mirino dell'anitrust

Dimensioni di testo Aa Aa

Intel, colosso informatico americano, nel mirino della Commissione Europea. L’Unione ha deciso di aprire una procedura di infrazione nei suoi confronti per presunto abuso di posizione dominante. Secondo l’antitrust Intel avrebbe tentato di eslcudere dal mercato dei microchip di nuova generazione Amd, la sua principale rivale.

“La Commissione ha indagato con molto rigore e il risultato è il comportamento di Intel è pericoloso per la concorrenza stessa e per tutti coloro i quali abbiano l’intenzione di acquistare computer.”

Oggi Intel è l’incontrastato leader del mercato dei microchip con una quota che supera l’82, mentre l’Amd deve accontentarsi di neppure il 17%. Già nel 2000 Amd aveva presentato, senza esito, una denuncia di fronte all’antitrust di Bruxelles. Il colosso americano ha ora dieci settimane di tempo per rispondere alla lettera formale inviata da Bruxelles. In caso di condanna Intel dovrà pagare una multa fino al 10% del giro d’affari pari a oltre 25 miliardi di euro.