ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Affaire Clearstream, Villepin indagato, non potrà incontrare Chirac

Lettura in corso:

Affaire Clearstream, Villepin indagato, non potrà incontrare Chirac

Dimensioni di testo Aa Aa

Indagato per lo scandalo Clearstream e sottoposto a misure restrittive, l’ex premier francese Dominique De Villepin ribadisce la sua estraneità e ricorre contro le decisioni dei magistrati. All’uscita dal Tribunale, ha dichiarato ai giornalisti: “Tengo a ripetere questa mattina che in nessuna occasione ho mai domandato di indagare su personalità politiche né ho mai partecipato ad alcuna manovra politica.”

Villepin, indagato per complicità in denuncia calunniosa, è libero di spostarsi in Francia o all’estero, ma il Tribunale gli ha imposto di non incontrare altri personaggi coinvolti nell’inchiesta, come l’ex presidente Jacques Chirac, stabilendo altrimenti una cauzione di 200mila euro. L’ex premier, che ha annunciato un ricorso contro queste misure, potrebbe anche fare appello alla Corte di Giustizia della Repubblica, abilitata a giudicare i ministri.