ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oxford torna lentamente alla normalità

Lettura in corso:

Oxford torna lentamente alla normalità

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ ormai sotto controllo la piena del Tamigi che ha invaso le strade della città universitaria inglese di Oxford. Resta alta invece la tensione a Tewkesbury nel Gloucestershire, dove sono morte due persone sono state intossicate dai fumi di una pompa idraulica, mentre svuotavano l’acqua nei locali di un club.

Qui come nell’Oxfordshire è preoccupante l’emergenza sanitaria: 340mila residenti sono ancora rifugiati nelle strutture affollate di prima accoglienza e sono ancora senza acqua potabile. Continua intanto la distribuzione collettiva di bottiglie di acqua minerale.

Adesso l’allarme si sposta pero’ sulle possibili contaminazioni tossiche delle acque entrate in contatto con le fogne cittadine. Sembra comunque basso il rischio di infezioni. L’Agenzia per la Protezione della Salute stima due settimane di tempo per riportare l’acqua pulita nelle case colpite dalle inondazioni.