ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

GB: oltremanica è ancora emergenza inondazioni

Lettura in corso:

GB: oltremanica è ancora emergenza inondazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’allarme inondazione non è finito oltremanica. I servizi di emergenza britannici hanno evacuato 250 case nella città universitaria di Oxford in seguito alla rottura degli argini del fiume Tamigi. Anche i militari sono intervenuti. Il livello del fiume è cresciuto ancora durante la notte. Gli evacuati sono stati ospitati nello stadio di calcio della città. Un abitante della zona non nasconde la sua ansia: “Il livello dell’acqua è salito notevolmente nell’ultima mezz’ora. Ha superato il livello stradale, è preoccupante. …… Sì sono in apprensione”.

Anche i residenti di altri centri abitati lungo il Tamigi hanno ricevuto l’avvertimento che il fiume potrebbe esondare se la situazione meteorologica non dovesse migliorare. Per 350 mila persone i prossimi giorni si annunciano critici, l’acqua potabile potrebbe mancare per due settimane.

In Russia le autorità hanno dichiarato lo stato d’emergenza nella regione dell’Amur, nell’estremo oriente russo. Alcune dighe sono state aperte, mentre un centinaio di abitazioni sono state inondate. Centinaia i senzatetto, le autorità temono che un migliaio di persone verranno evacute da qui alle prossime ore.