ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Altolà della Serbia: nessuno riconosca il Kosovo indipendente

Lettura in corso:

Altolà della Serbia: nessuno riconosca il Kosovo indipendente

Dimensioni di testo Aa Aa

La Serbia minaccia: taglieremo i ponti con i Paesi che dovessero riconoscere l’indipendenza del Kosovo. E’ la proposta del governo approvata a stragrande maggioranza dal Parlamento di Belgrado. Solo 12 deputati hanno votato contro. Secondo il primo ministro Vojislav Kostunica, si tratta di rispettare la Carta delle Nazioni Unite. Questa garantisce che le frontiere internazionalmente riconosciute non possano essere modificate.

Considerato dai serbi come la culla della loro storia, il Kosovo è abitato al 90% da una popolazione di etnia albanese. I leader locali chiedono l’indipendenza, anche se lunedì a Washington hanno promesso che non la proclameranno unilateralmente.

Il Gruppo internazionale di contatto che segue le trattative si incontra oggi a Vienna.

Americani e europei vogliono votare una risoluzione che conceda l’indipendenza alla provincia ma la Russia ha promesso il suo veto. I negoziati quindi continuano.