ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sale l'opa di Barclays su Abn Amro

Lettura in corso:

Sale l'opa di Barclays su Abn Amro

Dimensioni di testo Aa Aa

La banca britannica Barclays ha alzato la propria offerta per il controllo dell’istituo olandese Abn Amro da 64,7 a 67, 5 miliardi di euro. L’opa, secondo quanto comunicato dalla banca di sua maestà prevede un apporto in contanti pari a poco meno di 25 miliardi di euro. Un offerta al rialzo dopo una duplice alleanza asiatica. China Development Bank si è dichiarata disponibile ad acquisire oltre il 3 % del capitale di Barclays con un’opzione fino all’8%, mentre la finanziara di Singapore Temasek è pronta a mettere mano al portafoglio in un primo momento per poco piu’ del 2% destinato ad arrivare fino al 3%.

Un’intesa che che dovrebbe concludersi con l’acquiszione di Abn Ambro la cui marcia è iniziata lo scorso 23 aprile. All’inizio tutto sembrava andare liscio visto l’intesa mostrata dai due presidenti degli istitituti di credito. Oggi, invece, gli azionisti di Abn Amro devono fare i conti con la proposta per oltre 71 miliardi di euro pressochè in contanti lanciata da un trio formato dalla Royal Bank of Scotland, dalla banca abelga Fortis e dall’istituto spagnolo Banco di Santander. Una battagli che deve concludersi il 5 otobre prossimo ultima data per il conferimento die titoli.