ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Istanbul una borsa euforica

Lettura in corso:

A Istanbul una borsa euforica

Dimensioni di testo Aa Aa

La Borsa di Istanbul ha reagito al trionfo elettorale del premier Erdogan con un un netto rialzo delle qquoazioni facendo balzare l’indice al nuovo record. Un’atmosfera euforica che trova conferma nei dati macroeconomici della Turchia i cui investimenti esteri sono cresciuti del 25% nel giro di cinque anni. “E’ la prova, sottolinea quest’analista che gli elettori hanno votato con la testa: oggi possiamo dire che non si è trattato di un voto nervoso o di protesta”. Una vittoria quella del partito di Erdogan che dovrebbe portare la Turchia verso una politica economica piu’ liberale nell’ambito del processo delle riforme strutturali il cui fine ultimo è l’ingresso nell’Unione.

Oggi il tasso di crescita all’ombra del Bosforo è intorno al 7% con una riduzione drastica dell’inflazione passata da circa il 30% nel 2002, anno di grande crisi all’attuale 9,5% Gli effetti positivi sui cambi si fanno sentire. “Di solito cambio in euro e in dollari oggi invece preferisco la lira turca” dice questa signora Certo non mancano i problemi legati alla politica monetaria molto energica in materia di stretta creditizia, ma è la prima volta che in Turchia una crisi politica si conclude senza intaccare i principali dati macroeconomici.