ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: un autobus di pellegrini polacchi finisce in una scarpata, 26 i morti

Lettura in corso:

Francia: un autobus di pellegrini polacchi finisce in una scarpata, 26 i morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono almeno 26 le vittime dell’incidente stradale di domenica in Francia. Un autobus con a bordo una cinquantina di pellegrini polacchi e’ uscito fuori strada, e’ precipitato in una scarpata ed e’ finito accanto a un fiume a Vizille, vicino Grenoble, nella regione delle Alpi. Una ventina di persone sono rimaste ferite, alcune di loro molto gravemente.

Sul posto si e’ recato il primo ministro francese Francois Fillon e sono in arrivo il presidente Nicolas Sarkozy e quello polacco Lech Kaczynski. Sarkozy, che ha fatto consegnare un messaggio di condoglianze a Kaczynski, e’ giunto all’aeroporto di Grenoble per accogliere il suo omologo e dirigersi assieme a lui a Vizille.

“C’e’ una segnaletica che vieta ai veicoli pesanti la discesa di Lafrey, ma se ne vedono passare tutti i giorni” dice il sindaco della localita’ di montagna Jean Jacques Defaite “non si puo’ mettere un poliziotto dietro ogni autobus ma bisogna mobilitarsi, i politici devono mobilitarsi affinche’ questi incidenti non avvengano piu’”.

Il mezzo su cui viaggiavano i pellegrini al ritorno dal santuario di Notre-Dame de la Salette, avrebbe avuto problemi ai freni, ed e’ uscito fuori strada mentre percorreva la pericolosa discesa gia’ teatro di diversi incidenti mortali. Secondo la gendarmerie, e’ vietata la circolazione ai mezzi pesanti e agli autobus non dotati di triplo sistema di frenata.