ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Afghanistan: morto per infarto uno dei due ostaggi tedeschi, l'altro e' ancora vivo


mondo

Afghanistan: morto per infarto uno dei due ostaggi tedeschi, l'altro e' ancora vivo

Uno dei due ingegneri tedeschi presi in ostaggio dai taleban in Afghanistan è morto d’infarto, mentre il secondo è vivo. La notizia, resa nota dal ministero degli Esteri afghano, e’ stata confermata dal ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier. I taleban, che li hanno rapiti nella provincia di Ghazni a sud-ovest di Kabul, hanno invece annunciato di averli giustiziati entrambi subito dopo la scadenza, sabato mattina, dell’ultimatum lanciato ai governi tedesco e afghano. E hanno aggiunto di aver ucciso anche cinque afghani rapiti assieme a loro. Il movimento chiede il ritiro del contingente tedesco e la liberazione dei propri militanti detenuti nelle carceri afghane.

I taleban hanno minacciato di eliminare anche i 23 ostaggi sudcoreani, sequestrati mentre viaggiavano in autobus verso Kabul se, entro domenica pomeriggio, non saranno rilasciati 23 miliziani. E proprio domenica una delegazione del governo di Seul incontrera’ il presidente Hamid Karzai per negoziare la liberazione dei connazionali, probabilmente cristiani evangelici. Il governo sudcoreano ha affermato di avere contatti indiretti con i rapitori ma ha anche ribadito che non ritirera’ il proprio contingente dal Paese.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Israele rilascia 256 prigionieri palestinesi. Liberi dal mattino, vengono ricevuti a Ramallah da Abbas