ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo: il primo ministro Ceku e' pronto a proclamare l'indipendenza mentre salta il voto all'Onu su una nuova risoluzione

Lettura in corso:

Kosovo: il primo ministro Ceku e' pronto a proclamare l'indipendenza mentre salta il voto all'Onu su una nuova risoluzione

Dimensioni di testo Aa Aa

La soluzione allo stallo dei negoziati sul futuro status del Kosovo e’ la proclamazione unilaterale dell’indipendenza della provincia serba. Ne e’ convinto il primo ministro kosovaro Agim Ceku: l’indipendenza, ha detto, potrebbe essere dichiarata il 28 novembre, festa nazionale in Albania, dopo che il parlamento avra’ dato il via libera. “L’Onu ha fallito”, ha affermato il primo ministro kosovaro. “In questo modo offriamo ai nostri partner una soluzione”.

Salta intanto il voto previsto al consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite su una nuova risoluzione che disegni il futuro della provincia serba popolata per il 90 per cento da albanofoni. Il motivo della decisione e della convocazione di nuovi incontri tra autorita’ serbe e kosovare e’ il rischio di un veto russo alla risoluzione vista la contrarieta’ di Mosca all’ipotesi dell’indipendenza. Il gruppo di contatto dovrebbe cosi’ condurre altri quattro mesi di trattative al di fuori del Consiglio di sicurezza.