ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Chirac sentito dai giudici per lo scandalo al Comune di Parigi

Lettura in corso:

Chirac sentito dai giudici per lo scandalo al Comune di Parigi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex Presidente francese Jaques Chirac è stato sentito questa mattina – alla presenza del suo avvocato – dal giudice Alain Philibeaux, del Tribunale di Nanterre, come testimone nel quadro dell’inchiesta sullo scandalo che ha coinvolto il Comune di Parigi all’epoca in cui Chirac era primo cittadino della capitale.

7 collaboratori permanenti dell’Rpr, Rassemblement Pour la Repubblique, partito di cui lo stesso Chirac era Presidente, sarebbero stati stipendiati a spese del Comune, risultando come dipendenti con fittizie responsabilità amministrative. Ogni procedimento contro Chirac è stato sospeso nel 1995, al momento della sua elezione a Presidente.

Nel 2004 l’inchiesta ha portato al processo contro Alain Juppé, allora segretario del Rpr ed assessore alle finanze del Comune di Parigi. Contro la condanna, Juppé ha fatto ricorso in appello.