ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il ministro inasprisce le pene per le recidive mentre il fratello è di nuovo sotto processo

Lettura in corso:

Il ministro inasprisce le pene per le recidive mentre il fratello è di nuovo sotto processo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministro della giustizia francese Rachida Dati ha difeso il suo disegno di legge sulla recidiva proprio mentre suo fratello, pregiudicato, compariva di nuovo in tribunale come imputato. Il ministro di fronte ai deputati ha dichiarato: “Per il nostro Paese voglio una giustizia serena, chiara, comprensibile e accessibile a tutti”

La proposta prevede una pena minima per chi, già condannato, torna a infrangere la legge ed esclude l’attenuante della minore età per i recidivi di più di 16 anni.

Dai banchi dell’opposizione il verde Noël Mamère critica: “E’ una legge pericolosa e inutile che contribuirà a criminalizzare una parte dei nostri giovani e che aumenterà il numero dei detenuti nonostante tutti siano d’accordo nel dire che le prigioni sono sovrappopolate”.

Il presidente della repubblica Nicolas Sarkozy ha recentemente espresso il suo sostegno al ministro della giustizia, che oltre alle critiche sulla sua legge è stata anche bersaglio di attacchi personali. Che, secondo alcuni, potrebbero essere motivati dalle sue origini maghrebine.

Solidarietà è giunta da Bariza Khiari, senatrice di opposizione ma anche lei figlia di immigrati: “Rachida Dati – ha detto Khiari – si trova in mezzo ai tiri incrociati di chi ha ancora una mentalità colonialista e che pensa che l’immigrato possa essere un analfabeta, non certo ministro della giustizia, e, secondo punto, ci sono quelli che sono per la diversità ma che pensano che è una traditrice perché è di destra”.

Ieri intanto Jamal Dati, uno degli undici fratelli di Rachida, è comparso di fronte a una corte d’appello per traffico di droga. Per lo stesso reato nel 2001 era stato condannato a tre anni di reclusione.

La legge voluta dalla sorella per casi come il suo, già approvata dal Senato, dovrà essere ora votata dall’Assemblea Nazionale.