ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Complotto contro Berezovsky, un arresto a Londra

Lettura in corso:

Complotto contro Berezovsky, un arresto a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Scotland Yard ha annunciato di aver arrestato a Londra un uomo sospettato di essere legato a un complotto per assassinare Boris Berezovsky. L’uomo d’affari russo, che risiede in Gran Bretagna, aveva accusato il Cremlino di essere responsabile dell’assassinio di Alexander Litvinenko.

Questa mattina in una conferenza stampa, Berezovsky aveva annunciato di essere stato avvisato in giugno dalla polizia britannica dell’esistenza di un piano per ucciderlo, invitandolo a lasciare il Paese per un certo periodo. Il caso Litvinenko, l’ex agente segreto russo morto a Londra nel novembre dell’anno scorso per avvelenamento da polinio 210, è diventato un conflitto diplomatico che divide Mosca e Londra. Il Regno Unito aveva chiesto al Cremlino l’estradizione di Andrei Lugovoi, sospettato di essere l’assassino.

“Abbiamo il verdetto delle autorità britanniche per il momento – ha dichiarato un funzionario dell’ufficio stampa del Cremlino – adesso attendiamo l’esito dell’inchiesta russa. Se l’accusa punterà il dito contro un cittadino russo, quest’ultimo sarà giudicato qui in Russia”. Sul caso, Mosca incassa anche le critiche dell’Unione europea che ha criticato il Cremlino per la mancata collaborazione nelle indagini.