ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia al voto, Erdogan minaccia: via dalla politica se non avro' la maggioranza

Lettura in corso:

Turchia al voto, Erdogan minaccia: via dalla politica se non avro' la maggioranza

Dimensioni di testo Aa Aa

A cinque giorni dalle elezioni legislative, il premier turco Tayyip Erdogan lancia un ultimatum dalla città di Isparta: “se non potremo governare da soli, mi ritirero’ dalla politica” L’AKP, il partito islamico conservatore di Erdogan, è il favorito nei sondaggi: dovrebbe conquistare, infatti, il 40% dei suffragi. Questo, pero’, con il sistema elettorale in vigore, non vuol dire necessariamente raggiungere la maggioranza assoluta. Erdogan tranquilizza i suoi sostenitori e dice: “non vi preoccupate, riusciremo a vincere”

E poi, rivolgendosi a Deniz Baykal, uno dei suoi due principali avversari, lo sfida: “forza, fai la stessa cosa, ritirati anche tu se non avrai la maggioranza, apri la porta ai tuoi successori. Abbi il coraggio!” Denyz Baykal è alla guida del socialdemocratico CHP, il partito repubblicano del popolo, principale gruppo di opposizione in Parlamento. Secondo i sondaggi, potrebbe ottenere fra il 20 e il 25% dei voti. Nel 1999 abbandono’ la direzione del partito perché non riusci’ portarlo in Parlamento. L’anno dopo, pero’, vi rientro’.

L’altro diretto avversaro del primo ministro è Devlet Bahceli, presidente del partito nazionalista MHP. Per lui, i sondaggi prevedono fra il 10 e il 15% dei suffragi.