ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sisma in Giappone, si aggrava il bilancio

Lettura in corso:

Sisma in Giappone, si aggrava il bilancio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il terremoto nel Giappone nordoccidentale ha provocato almeno 7 morti e oltre 800 feriti. La città piu’ colpita è Kashiwazaki, che ospita la piu’ grande centrale nucleare del mondo, rimasta danneggiata. Nell’edificio si è sviluppato un incendio, poi domato, e si è registrata una perdita d’acqua contaminata da materiale radioattivo.
Non si conoscono le eventuali conseguenze per l’ambiente o le persone, mentre continua il lavoro dei soccorritori nella città di 95mila abitanti, rimasti senz’acqua potabile.
L’epicentro è stato registrato in mare, al largo di Niigata, località in cui tre anni fa un altro sisma aveva provocato 65 morti. Le scosse hanno raggiunto i 6,8 gradi sulla scala Richter e sono state avvertite anche a Tokio, a 250 chilometri di distanza.
Il premier Shinzo Abe ha interrotto il suo tour pre-elettorale per visitare la zona colpita.
Moltissime le case daneggiate: circa 5000 persone hanno dovuto lasciare le abitazioni ed essere ospitate in tende o rifugi. Ben 25mila case sono rimaste senza elettricità e 35mila senza gas. Interrotte autostrade e linee ferroviarie.