ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Ue potrebbe violare il suo stesso embargo imposto a Myanmar

Lettura in corso:

L'Ue potrebbe violare il suo stesso embargo imposto a Myanmar

Dimensioni di testo Aa Aa

L’embargo europeo imposto sulle armi a Myanmar rischia di essere violato dalla stessa Unione europea. Una violazione indiretta, in realtà, ma, denunciano organizzazioni come Saferworld e Amnesty International, non per questo meno grave. Tutto parte dall’India, che starebbe per trasferire a Myanmar un elicottero d’attacco prodotto in collaborazione con la tedesca Eurocopter. L’elicottero contiene armi e altre componenti fabbricate in Belgio, Francia, Italia, Gran Bretagna e Svezia.

L’embargo è stato imposto all’ex Birmania nel 1998, per impedire di favorire le costanti violazioni dei diritti umani, la cui vittima più nota, il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi, è tuttora agli arresti domiciliari. Il rapporto diffuso dalle Ong mette in evidenza quanto siano indispensabili e urgenti controlli più rigorosi sulle armi da parte dell’Unione europea.