ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone, terremoto nel nord-ovest causa due vittime e duecento feriti

Lettura in corso:

Giappone, terremoto nel nord-ovest causa due vittime e duecento feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono almeno due i morti e oltre duecento i feriti a causa del forte terremoto che ha colpito il Giappone. Un incendio è divampato nella centrale nucleare di Kashiwazaki. Fumo nero esce da un trasformatore di energia elettrica, ma secondo il personale dell’impianto, chiuso per controlli, non si sono verificate fuoriuscite di materiale radioattivo.
Le fiamme sono state domate. L’epicentro è stato localizzato al largo di Niigata, nel nord ovest del Paese.

Le scosse, pari al grado 6,8 della scala Richter e registrate alle due di notte (le dieci del mattino in Giappone), hanno fatto crollare diversi edifici e sono state avvertite anche a Tokio a 250 chilometri di distanza. Alcune autostrade sono state chiuse al traffico, così come alcune linee ferroviarie. Sempre a Niigata 3 anni fa un terremoto aveva causato 65 vittime. Il primo ministro Shinzo Abe ha interrotto la campagna per un’imminente scadenza elettorale della Camera Alta per fare ritorno nella capitale.

L’allarme tsunami, lanciato in un primo momento, è rientrato. Nessuna ripercussione sui mercati finanziari: la Borsa è chiusa per una festività nazionale.