ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Terrorismo: rilasciati due medici sospettati per attacchi Glasgow e Londra

Lettura in corso:

Terrorismo: rilasciati due medici sospettati per attacchi Glasgow e Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Scotland Yard ha rilasciato due medici che erano stati arrestati nell’ambito delle indagini relative agli attentati sventati a Londra e all’attacco all’aeroporto di Glasgow. Si tratterebbe di due giovani di nazionalità saudita, medici in tirocinio all’ospedale di Paisley, vicino a Glasgow.

Qui si trova ancora ricoverato in condizioni disperate l’indiano Kafeel Ahmed, uno dei due uomini a bordo del fuoristrada che il 30 giugno si schiantò, in fiamme, contro il terminal numero 1 dello scalo scozzese.

Il fratello, Salib Ahmed, è una delle tre persone ad oggi incriminate. Oltre a lui ci sono un medico ospedaliero iracheno, Bilal Abdulla, che era stato bloccato subito dopo l’attacco di Glasgow e un altro giovane indiano: Mohamed Hanif. Le accuse nei suoi confronti sono state formalizzate in Australia. Dopo il rilascio dei due sauditi, si riduce a quattro il numero dei presunti terroristi detenuti dalla polizia londinese.