ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gazprom: sceglie Total come partner per Shtokman

Lettura in corso:

Gazprom: sceglie Total come partner per Shtokman

Dimensioni di testo Aa Aa

La russa gazprom cambia passo e apre uno spiraglio sulle immense riserve energetiche del paese agli investitori esteri. Il gigante russo del gas ha infatti a sorpresa scelto la francese Total come parner nello sfruttamento dei giacimenti di Shtokman, nel mare di Barens. Cosi’ dopo aver alimentato per mesi le condizioni piu’ disparate per allontanare le compagnie petrolifere straniere dalla Russia, adesso Mosca ha deciso di aprire a nuove allenaze.

Il capo di Gazprom ha annunciato che Total avrà il 25% delle infrastrutture di prima fase del progetto, mentre il monopolista del metano russo controllerà il restante 75%, anche se è già previsto di piazzare un 24% nelle mani di nuovi partner industriali esteri scelti naturalmente dal governo russo.

In lizza,ci sarebbero due compagnie norvegesi e l’americana ConocoPhilips. Shtokman,uno dei giacimenti piu’ grandi del mondo con riserve di stimate di per 3.700 metri cubi e 31 milioni di tonnellate di gas liquido condensato, é un progetto valutato oltre 15 miliardi di euro.

La nuova compagnia non avrà la proprietà delle licenze nè quella del gas prodotto,che confluiranno in una società interamente controllata da Gazprom. In compenso la società russo/francese sarà responsabile della prima fase del progetto, troverà i finanziamenti e costruirà le infrastrutture del giacimento.