ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ue, Commissione condannata a risarcimento dopo veto a fusione tra società


mondo

Ue, Commissione condannata a risarcimento dopo veto a fusione tra società

La Commissione europea è stata condannata a pagare per il fallito matrimonio tra Legrand e Schneider, società francesi attive nella produzione di materiale elettrico. La corte di giustizia europea, con una decisione che costituirà un precedente, ha accolto il ricorso presentato da Schneider, che nel 2003 aveva chiesto un indennizzo di oltre un miliardo e 600 milioni di euro. I fatti risalgono al 2001: le due società avevano annunciato il loro progetto di fusione. Schneider aveva sborsato quasi cinque miliardi e mezzo per acquisire Legrand e dare vita al primo gruppo mondiale nell’ambito delle apparecchiature elettriche a bassa tensione. L’operazione era stata pero’ bloccata pochi mesi dopo dal commissario europeo alla Concorrenza, e Schneider aveva dovuto cedere il neoacquisto a un fondo di investimento francese per una cifra molto piu’ bassa. Un danno che sarà parzialmente risarcito grazie alla sentenza della giustizia europea.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Infermiere bulgare: accordo sui risarcimenti alle famiglie delle vittime