ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

E' Sochi, in russia la città che ospiterà i giochi olimpici invernali del 2014

Lettura in corso:

E' Sochi, in russia la città che ospiterà i giochi olimpici invernali del 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo ha annunciato a città del guatemala il presidente Comitato Olimpico internazionale Jacques Rogge. Delle tre finaliste Salisburgo è stata la prima ad essere squalificata, e poi al secondo turno di voto è stata Pyongchang in corea del sud ad è essere battuta.

Per queste due città, è la seconda sconfitta in poco tempo: avevano già perso contro la canadese vancouver la possibilità di ospitare i giochi invernali nel 2010.

A Sochi, al momento dell’annuncio, alle tre di notte ora locale, è stata un’esplosione di gioia, con fuochi d’artificio e festa in piazza, dove era stato organizzato un concerto.

Wladimir Putin stesso si era impegnato in prima persona nella campagna per la promozione della città, come ha fatto Tony Blair per Londra 2012.

Il presidente russo ha sottolineato la posizione geografica particolare di Sochi tra il Mar nero e vette di oltre 3 mila metri.
Il budget è spettacolare, pari a oltre un miliardo di euro, per una località sportiva tutta da costruire.

La città sul mar Nero per decenni è stata una meta per le vacanze russe: Stalin e i membri della nomenclatura sovietica avevano in questa regione la loro dacia.

Ma come sede olimpica, è un terreno vergine: degli undici campi di gara solo 4 esistono già. si prevede poi di investire oltre 3 miliardi per i trasporti e seicento milioni per le infrastrutture.

Per la pubblicità ne sono già stati spesi 22 milioni: un investimento che ha dato frutti: Sochi ha vinto subito, presentandosi per la prima volta, superando Salisburgo e Pyongchang che ci avevao già provato per i giochi del 2010