ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

7 arresti per gli attacchi del week-end: due sospetti terroristi sarebbero medici

Lettura in corso:

7 arresti per gli attacchi del week-end: due sospetti terroristi sarebbero medici

Dimensioni di testo Aa Aa

Le indagini di Scotland Yard stanno portando alla composizione del puzzle del fine settimana che ha tenuto la Gran Bretagna nel terrore. Sono ormai 7 le persone arrestate in relazione ai tre falliti attentati: due autobomba a londra venerdì e un attacco kamikaze all’aeroporto di Glasgow.

Fra le persone fermate, due sarebbero medici: uno è stato arrestato insieme alla moglie sabato lungo l’autostrada M6 nei pressi di Liverpool. Sarebbe originario della Giordania. Ma anche alla guida del fuoristrada che sempre sabato si è schiantato contro l’aeroporto di Glasgow ci sarebbe stato un dottore. Tutte notizie non confermate dalla polizia britannica.

Intanto oggi Jacquie Smith ha tenuto in Parlamento il suo primo discorso da ministro dell’Interno, per fare il punto sui primi, convulsi giorni del governo guidato da Gordon Brown.

Immediatamente dopo l’attacco allo scalo scozzese, sabato, i due occupanti della jeep Cherooke andata in fiamme sono stati arrestati. Uno è ricoverato per ustioni gravi e piantonato dalla polizia. Il flusso dei passeggeri è ormai tornato a pieno regime. Fra le misure di sicurezza scattate con il piano antiterrorismo, c‘è il divieto di avvicinarsi ai terminal in auto.