ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Unione europea: il Portogallo presidente di turno

Lettura in corso:

Unione europea: il Portogallo presidente di turno

Dimensioni di testo Aa Aa

Cambio della guardia ai vertici europei. La Germania si appresta infatti a cedere la presidenza di turno al Portogallo, che assume la guida a partire dal primo luglio. Sulla porta di Brandeburgo, nel cuore di Berlino, il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, come da tradizione, ha passato il simbolico testimone al collega portoghese Luis Amado.

Per il Portogallo, all’orizzonte c‘è una sfida su tutte, come spiega il suo primo ministro, José Socrates, intervistato in esclusiva da EuroNews: “La Germania è riuscita in ciò che voleva nella sua presidenza: cioè ottenere un mandato. Noi dobbiamo trasformare il mandato in un trattato. Sappiamo tutti che gli ultimi passaggi sono sempre i più difficili, quelli in cui i problemi vengono a galla. Ma siamo preparati a questo”.

Per il Portogallo, questa è la terza volta al vertice dell’Unione. La Germania, invece, si congeda dopo avere spianato la strada per il futuro trattato europeo.