ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un bacino idrico rischia di cedere per le inondazioni nello Yorkshire

Lettura in corso:

Un bacino idrico rischia di cedere per le inondazioni nello Yorkshire

Dimensioni di testo Aa Aa

Minaccia di cedere una delle pareti della riserva d’acqua di 14 ettari a Rotheram nel nord dell’Inghilterra. Nella notte per precauzione sono stati evacuati 250 abitanti di un paese che si trova nei dintorni. Anche un tratto dell’autostrada M1 è stato chiuso. Le piogge torrenziali che hanno colpito negli ultimi giorni lo Yorkshire hanno allagato in parte la città di Sheffield. Qui ci sono state due delle tre vittime provocate dalla salita delle acque in Gran Bretagna.

Un ragazzo di 13 anni è stato inghiottito da un fiume in piena e un uomo di 68 anni è annegato mentre cercava di uscire dalla sua auto. A Hull, a una sessantina di chilometri da Sheffield, un giovane di 28 anni è morto intrappolato in una fognatura che stava cercando di sturare.

I servizi di emergenza hanno ricevuto chiamate di soccorso al ritmo di una ogni 30 secondi. Gli elicotteri della Raf, l’aeronautica militare britannica, hanno tratto in salvo più di 100 persone. Le inondazioni, le più gravi degli ultimi anni nel nord dell’Inghilterra, hanno creato caos e privato di elettricità migliaia di abitazioni.

L’ufficio meteorologico britannico ha previsto per oggi una diminuzione delle precipitazioni con cielo coperto e qualche pioggia.