ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Diffuso un messaggio audio del caporale israeliano Shalit a un anno dal rapimento

Lettura in corso:

Diffuso un messaggio audio del caporale israeliano Shalit a un anno dal rapimento

Dimensioni di testo Aa Aa

“Sto male, accogliete le richieste dei miei rapitori”. È il messaggio lanciato dal caporale israeliano Gilad Shalit in una registrazione audio diffusa dai suoi sequestratori nell’anniversario del rapimento. Il soldato chiede che Israele liberi dei detenuti palestinesi e dice che la sua salute si sta deteriorando e di aver bisogno di un ricovero prolungato.

Qualche ora prima, uno dei gruppi che affermano di detenere Shalit aveva al contrario detto, rivolgendosi ai suoi genitori, che il giovane è in buona salute. “Lo stiamo trattando bene, non come voi trattate i nostri prigionieri”, aveva concluso un portavoce. È la seconda volta che si hanno notizie di Shalit, dal 25 giugno dell’anno scorso. Una sua lettera era stata recapitata alla famiglia in settembre.