ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Darfur, da Parigi una nuova spinta agli sforzi per la pace

Lettura in corso:

Darfur, da Parigi una nuova spinta agli sforzi per la pace

Dimensioni di testo Aa Aa

Parigi accende i riflettori sul conflitto in Darfur, con una riunione mirata a coordinare gli sforzi internazionali per portare sollievo alla regione occidentale del Sudan, dilaniata da quattro anni di guerra civile. Tra i partecipanti anche la Cina, vista da molti come un interlocutore privilegiato del governo sudanese, in quanto “azionista di maggioranza” dell’industria petrolifera locale.

Assente invece il Sudan, che ha definito la conferenza “inopportuna”. Cedendo alla pressione internazionale, il governo di Khartoum ha dato il via libera al dispiegamento in Darfur di una ‘‘forza ibrida’‘ di circa 20mila uomini dell’Unione Africana e delle Nazioni Unite. Sulle autorità sudanesi pesano le accuse di tollerare crimini sui civili in Darfur, finanziando le milizie arabe in lotta contro la popolazione di colore. Il conflitto ha causato oltre duecentomila morti.