ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gordon Brown è da oggi il leader dei laburisti britannici

Lettura in corso:

Gordon Brown è da oggi il leader dei laburisti britannici

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tanto atteso cambio della guardia con Tony Blair è avvenuto nel corso di una conferenza speciale del Labour a Manchester. In quanto capo del partito di maggioranza alla camera dei Comuni, il cancelliere dello scacchiere diventerà automaticamente premier dopo le dimissioni di Blair mercoledì prossimo.

“Questa settimana segna un nuovo inizio – ha detto Brown nel discorso d’insediamento -, una chance per il rinnovamento, e io vi dico: il governo che guiderò appartiene a voi. Lavorerò duro per voi. Farò del mio meglio. Sono pronto. Pronto a servire”.

I laburisti hanno anche nominato il successore di John Prescott, numero due del partito: si tratta di una donna, Harriet Harman, sottosegretario alla Giustizia nell’uscente governo Blair. Fedelissima del New Labour, londinese, deputata dall’ottantadue, ha vinto al quinto turno il confronto con il ministro dell’educazione Alan Johnson, dopo l’eliminazione di altri quattro candidati.

Ancor prima di entrare al numero 10 di Downing Street, il futuro primo ministro è già entrato nel mirino dei no war: alcune migliaia di manifestanti si sono radunati di fronte al sito dove si è svolta la conferenza per chiedere il ritiro delle truppe dall’Iraq e la promessa che Brown escluda la possibilità di un intervento armato in Iran.