ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Jet privati e aerei di linea con gadget da nababbi a Le Bourget

Lettura in corso:

Jet privati e aerei di linea con gadget da nababbi a Le Bourget

Dimensioni di testo Aa Aa

Il lusso domina il 47esimo salone dell’aeronautica di Le Bourget, vicino Parigi.
Boeing e jet airways, una compagnia privata indiana, hanno presentato un B777 con un arredamento d’interni molto particolare che ne fa un campione del confort tra gli aerei di linea.
In prima classe, niente sedili, ma 8 suites con poltrone che diventano veri letti. Poi, un grande schermo tv, un armadio per i vestiti, delle mensole per i libri. Il soffitto dell’aereo cambia colore per ricordare un cielo stellato. Delle porte scorrevoli proteggono la privacy. Il B777 avrà anche 30 posti business e 274 in economy.
Anche i jet privati per uomini d’affari e per i ricchi che possono permetterselo conoscono uno dei loro momenti migliori.
“Il 75% dei nostri clienti sono le società del Fortune 500 che sono impiantate un po’ ovunque nel mondo, e che devono collegarli nel minor tempo possibile,” dice Yves Robin, vicepresidente di Dassault Aviation, la societa’ francese che costruisce i Falcon. “Il 20% della clientela e’ costituita dai governi. sono tanti i capi di stato e i ministri che viaggiano in falcon. anche Putin ne ha uno. Il 5% che rimane sono i vip…”
I jet d’affari hanno le stesse prestazioni degli aerei di linea piu’ evoluti, con il vantaggio di poter atterrare in aerostazioni piu’ piccole e meno intasate di traffico dei grandi conglomerati aeroportuali ai bordi delle grandi citta’.
NetJets, che affitta i suoi aeroplani a centinaia di imprese con un sistema di multiproprieta’, ha ordinato ben 96 jet all’americana Cessna.