ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I 62 anni di Aung San Suu Kyi, ancora ai domiciliari

Lettura in corso:

I 62 anni di Aung San Suu Kyi, ancora ai domiciliari

Dimensioni di testo Aa Aa

Per Aung San Suu Kyi un altro compleanno dal sapore amaro, da festeggiare, ancora una volta, agli arresti domiciliari. La leader dell’opposizione che da anni contrasta la giunta militare al potere nel Myanmar, l’ex Birmania, festeggia oggi 62 anni. Davanti all’ambasciata del suo Paese a Manila, centinaia di sostenitori si sono riuniti per chiedere il suo rilascio e la liberazione degli altri prigionieri politici.

San Suu Kyi è diventata un’icona internazionale della non violenza e un’eroina per il suo popolo.
Nel 1988 fonda la Lega Nazionale per la Democrazia, che nel 1990 vince le elezioni, poi annullate dalla dittatura. L’anno successivo arriva il Nobel per la Pace. Degli ultimi 17 anni, ne ha trascorsi ben 11 agli arresti domiciliari, nonostante le pressioni internazionali per la sua libreazione.