ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora una fatwa contro Salman Rushdie

Lettura in corso:

Ancora una fatwa contro Salman Rushdie

Dimensioni di testo Aa Aa

Ora anche il Pakistan protesta contro “Sir” Rushdie. L’Assemblea Nazionale pakistana ha condannato all’unanimita’ la decisione della Regina d’Inghilterra di insignire del titolo di baronetto lo scrittore anglo-indiano autore del best seller “I Versi Satanici”.

Secondo la portavoce del ministero degli esteri pakistano l’onoreficenza a Salman Rushdie deve essere ritirata per non offendere la sensibilità dei musulmani. La Gran Bretagna deve cercare di comprendere quelli che sono i sentimenti del popolo musulmano.

Il governo di Londra non sembra voler tornare sui propri passi: difende la scelta usando pero’ toni diplomatici. “ Simili proteste sono senza senso, spiega il portavoce dell’Ambasciata britannica in Pakistan. Noi abbiamo un profondo rispetto dell’Islam che in Gran Bretagna è la seconda religione piu’ importante”.

Il caso Rushdie-baronetto pesa anche sui rapporti, peraltro tesi, tra Iran e Gran Bretagna. Teheran ha accusato Londra di “manovre anti-islamiche mentre un gruppo integralista iraniano ha aumentato la taglia già posta sulla testa dell’autore “apostata”.

Rushdie da decenni vive sotto protezione dopo la condanna a morte emessa nel 1989 dall’Ayatollah Khomeini per i suoi “ versetti satanici’‘.