ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: Royal/Hollande, separazione in casa per i socialisti

Lettura in corso:

Francia: Royal/Hollande, separazione in casa per i socialisti

Dimensioni di testo Aa Aa

La sconfitta, per i socialisti, è meno schiacciante rispetto a quanto il primo turno e gli ultimi sondaggi lasciassero presagire. Rispetto al 2002, i seggi guadagnati sono una cinquantina.

E Ségolène Royal, ex candidata alle presidenziali, è soddisfatta e guarda avanti: “Il movimento e la dinamica innescata dall’elezione hanno avuto un seguito. Tra i due turni c‘è stata una presa di coscienza. L’opposizione oggi ha il compito di sorvegliare, di proteggere e anche di proporre”.

Ma i riflettori si sono spostati ora sul piano privato. La Royal, che nei giorni scorsi non ha nascosto le sue ambizioni in seno al partito, ha annunciato la separazione dall’attuale leader François Hollande, con cui è legata da 30 anni e con il quale ha quattro figli.

Da parte sua, Hollande conferma, ma dice di non volere mescolare vita privata e vita pubblica, attenendosi alla sfera politica. Fino al 2008, insiste, vuole restare segretario del partito.