ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, Fillon di nuovo incaricato di formare il governo. Non rieletto, il vicepremier Juppé lascia

Lettura in corso:

Francia, Fillon di nuovo incaricato di formare il governo. Non rieletto, il vicepremier Juppé lascia

Dimensioni di testo Aa Aa

Seguendo la tradizione costituzionale, appena finite le elezioni legislative, il primo ministro francese Francois Fillon si è recato all’Eliseo per rassegnare le proprie dimissioni. Contestualmente ha ricevuto l’incarico di formare un nuovo governo.

Confortato dal risultato elettorale, seppur senza l’attesa valanga di consensi, il capo del governo dovrà ora gestire la successione al suo vicepresidente, Alain Juppé, che ha lasciato l’esecutivo dopo essere stato sconfitto nel suo collegio uninominale di Bordeaux.

A prendere il suo posto potrebbe essere il ministro dell’Economia, Jean-Louis Borloo, nonostante gli si imputi la colpa di aver introdotto in campagna elettorale il tema di un possibile aumento dell’Iva che ha raffreddato la vittoria della destra.

Dal canto suo Juppé minimizza l’incidente di percorso di cui è stato vittima, e si dice contento che il presidente Sarkozy possa disporre di una maggioranza ampia abbastanza da permettergli di portare a termine il suo progetto politico.

Una linea che è la stessa di quella scelta dal primo ministro Fillon, che ha commentato i risultati elettorali come una scelta chiara e coerente dei francesi che permetterà di mettere in atto la “politica di rottura” di cui il paese ha bisogno.