ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: alle elezioni l'Ump non sfonda, tiene opposizione

Lettura in corso:

Francia: alle elezioni l'Ump non sfonda, tiene opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ondata blu è stata meno travolgente del previsto, ma il partito del presidente Sarkozy ha la maggioranza assoluta all’Assemblea nazionale. A scrutinio terminato, l’Unione per un Movimento Popolare ottiene trecentoquattordici seggi. Gli alleati del Nuovo Centro hanno ventidue eletti, il Movimento per la Francia un solo deputato.

L’opposizione fa meglio del previsto. Il partito Socialista tiene, portando a casa centottantacinque seggi. Il partito Comunista di Marie-George Buffet però non raggiunge la soglia dei venti seggi necessari per formare un gruppo parlamentare, fermandosi a quindici. Il Movimento Democratico di Francois Bayrou guadagna quattro seggi, così come i verdi.

Grande assente da Palais Bourbon è il Fronte Nazionale: Marine Le Pen, figlia del fondatore Jean Marie, non ce l’ha fatta. Cosi come non ce l’ha fatta nemmeno Alain Juppé. Il vice-premier ha annunciato le dimissioni dal governo.

Da segnalare una presenza femminile senza precedenti: sono state elette centosette deputate.