ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza blindata rischia la crisi umanitaria. Israele apre il valico di Eretz solo ai funzionari di al-Fatah

Lettura in corso:

Gaza blindata rischia la crisi umanitaria. Israele apre il valico di Eretz solo ai funzionari di al-Fatah

Dimensioni di testo Aa Aa

La Striscia di Gaza in mano ai miliziani di Hamas sarà considerata come una “entità terrorista” da Israele e dagli Stati Uniti. Quindi le frontiere attorno al milione e mezzo di palestinesi che vivono nell’area resteranno ancora blindate. Israele ha già stabilito di sospendere le forniture di carburanti alle stazioni di servizio della Striscia. Mercoledi invece con una riunione al ministero israeliano delle Infrastrutture, si deciderà se tagliare anche acqua e corrente elettrica.

Per la Striscia di Gaza, dopo una settimana di combattimenti costati la vita a più di 120 persone, si teme ora una vera e propria crisi umanitaria, per ora fronteggiata solo grazie all’arrivo di generi di prima necessità inviati dagli organismi internazionali. Come a Khan Yunis, dove sono in distribuzione i pacchi della missione dell’Onu per i palestinesi.

Infine, qualche tensione si registra attorno al valico di Eretz. Qui ieri Israele aveva fatto passare solo un gruppo di notabili di al-Fatah in fuga verso la Cisgiordania, respingendo bruscamente tutti gli altri.