ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vietnam contro Usa: alla sbarra la guerra sporca

Lettura in corso:

Vietnam contro Usa: alla sbarra la guerra sporca

Dimensioni di testo Aa Aa

A più di quarant’anni le vittime dell’Agente Arancio tornano a sperare nella giustizia. A due giorni dal processo d’appello, vietnamiti e veterani statunitensi si sono riuniti a Washington per rendere omaggio alle vittime di quella guerra: “Il popolo vietnamita si batte per i suoi diritti” dice David Klain. “Come reduci, noi americani siamo qui perchè vogliamo che queste persone siano indennizzate”.

Agente Arancio è il nome in codice con il quale l’esercito statunitense indicava il defogliante chimico usato durante la guerra. Fra il 1961 e il 1972 ne vennero usati oltre 75 milioni di litri per sottrarre ai Viet Cong la copertura offerta dalle fronde degli alberi.

L’agente chimico – così chiamato perchè stoccato in fusti cerchiati da bande arancioni – venne prodotto, tra le altre, dalla Dow Chemical Company e dalla Monsanto.

Aziende che già nell’1984 versarono 180 milioni di dollari ai veterani dell’esercito statunitense. Nel 2005 un gruppo vietnaminta per i diritti umani perde la causa intentata presso la corte federale di Brooklyn. Oggi, le devastanti conseguenze di quanto fatto allora potrebbero essere riconosciute.