ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, il capo dello stato respinge la riforma costituzionale e indice un referendum confermativo

Lettura in corso:

Turchia, il capo dello stato respinge la riforma costituzionale e indice un referendum confermativo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente turco Ahmet Necdet Sezer ha respinto per la seconda volta il pacchetto di riforme costituzionali, che introduce tra l’altro l’elezione diretta del capo dello stato, ed ha attivato le procedure per la convocazione di un referendum confermativo.

La decisione trae origine dal fallimento del tentativo di eleggere alla testa del paese con le attuali regole un membro del partito filo-islamico, il ministro degli Esteri Gul, e arriva nel pieno di un braccio di ferro tra la maggioranza parlamentare filo-islamica e l’establishment istituzionale e militare che difende le prerogative laiche dello stato.

Contro l’ipotesi di un presidente filo-islamico, e col sostegno della potente lobby militare, erano scesi in piazza nelle scorse settimane centinaia di migliaia di turchi.