ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quartetto unito nel sostegno ad Abbas

Lettura in corso:

Quartetto unito nel sostegno ad Abbas

Dimensioni di testo Aa Aa

Il quartetto Internazionale per il Medio Oriente si stringe attorno a Mahmud Abbas. Nel pieno della bufera che attraversa l’Autorità Palestinese, i rappresentanti di Stati Uniti, Russia, Unione Europea e Onu, dopo una consultazione telefonica, hanno confermato il pieno sostegno al Presidente palestinese, rappresentante di Fatah. Il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov:

“Si è parlato dell’ipotesi di portare forze internazionali nei territori Palestinesi. Ma per una soluzione del genere ci sarebbe bisogno del consenso delle parti: di Fatah, di Hamas, del popolo palestinese. L’idea è stata discussa nel quadro di una soluzione complessiva del conflitto israelo-palestinese”.

Nel delicato passaggio della formazione di un governo di crisi voluto da Abbas, rifiutato dal Premier Haniyeh, quel che non mancherà da parte europea sarà l’appoggio umanitario ai palestinesi:

“Sosteniamo Abbas – ha detto la portavoce della Commissione Europea – come legittimo Presidente di tutti i palestinesi, affinchè faccia il massimo per risolvere la crisi attraverso il dialogo e per creare l’unità e la riconciliazione nazionale. Come abbiamo già detto in passato: non abbandoneremo i Palestinesi. Intendiamo mantenere gli aiuti umanitari attraverso gli appositi meccanismi e la distrubuzione di alimenti, acqua, medicinali, e nella Cisgiordania e a Gaza”.