ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Gaza sventolano solo le bandiere verdi di Hamas

Lettura in corso:

A Gaza sventolano solo le bandiere verdi di Hamas

Dimensioni di testo Aa Aa

Hamas celebra la vittoria della battaglia di Gaza. Nella striscia, la disfatta degli uomini del Fatah è arrivata dopo una settimana di combattimenti che, secondo la Croce rossa, hanno lasciato sul terreno oltre 100 morti e quasi 600 feriti.

Il Movimento di resistenza islamica si presenta come il vero difensore della causa palestinese contrapponendosi al presunto potere corrotto del Fatah. Le brigate Ezzedine al Qassam controllano tutto, compreso, a Rafah, il posto di frontiera con l’Egitto, circostanza che suscita la più viva inquetudine della comunità internazionale.

La guerra civile si consuma, con la coesistenza di due governi. Quello di Hamas a Gaza, che non intende piegarsi al decreto di dissoluzione voluto dal presidente Mahmud Abbas e quello della Cisgiordania, appena nominato da Abbas a Ramallah e fedele al Fatah.

Gli uomini del Fatah danno anzi un ultimatum di 48 ore agli esponenti di Hamas perché abbandonino la Cisgiordania, pena l’arresto. Le due parti si rinviano l’accusa di aver progettato un colpo di stato e c‘è chi parla di vendette personali e teme esecuzioni di massa e fosse comuni.