ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svizzera, abrogata da sei mesi la legge anti-accattonaggio, ma a Ginevra fioccano le multe

Lettura in corso:

Svizzera, abrogata da sei mesi la legge anti-accattonaggio, ma a Ginevra fioccano le multe

Dimensioni di testo Aa Aa

La legge era stata abrogata a gennaio scorso, ma le multe per accattonaggio continuavano a fioccare. E’ accaduto a Ginevra, in Svizzera, dove nonostante l’intervento del Gran Consiglio, molti mendicanti sono rimasti nel mirino della polizia.

“Ci fermano e chi fanno saltellare, se sentono che abbiamo delle monete ce le requisiscono”, dice un rom.

La mancata osservanza della legge da parte della polizia è stata scoperta dai gruppi per i diritti umani, che hanno costretto le autorità a un clamoroso dietro-front.

“In effetti non esiste più il delitto di accattonaggio dal 27 gennaio”, spiega Laurent Moutinot. “Si tratta di un antipatico errore. Tutti coloro che hanno pagato somme indebite verranno rimborsati”.

Da gennaio a oggi ammontano a oltre 100.000 franchi, più di 60.000 euro, le somme incassate senza titolo e che la polizia dovrà ora restituire.