ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G8, oggi il faccia a faccia tra Bush e Putin

Lettura in corso:

G8, oggi il faccia a faccia tra Bush e Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

All’arrivo di Vladimir Putin a Rostock, per il G8 di Germania, i toni della polemica fra Russia e Stati Uniti si sono smorzati. Il portavoce del Cremlino ha tranquillizzato la comunità internazionale: quella di puntare i suoi missili sull’Europa in risposta allo scudo spaziale americano nella Repubblica Ceca e in Polonia è solo un’ipotesi avanzata dal presidente russo, non una reale minaccia.

Lo spettro di un ritorno alle guerra fredda, dunque, è scampato. Ma quelle che proprio ai russi non vanno giu’ sono le critiche di Bush sul deterioramento della democrazia in Russia, soprattutto in vista delle elezioni legislative di dicembre.

I presidenti russo e americano si vedranno a margine del G8 per un colloquio a quattr’occhi, per la prima volta da Novembre.
Dalla fine della guerra fredda, le relazioni diplomatiche fra le due potenze non sono state mai cosi’ difficili.

A fine maggio, i russi avevano già dimostrato la loro contrarietà al progetto americano di scudo spaziale con i test di un nuovo missile balistico intercontinentale.