ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Colombia: Granda fuori dal carcere, si spera per Betancourt e altri ostaggi Farc


mondo

Colombia: Granda fuori dal carcere, si spera per Betancourt e altri ostaggi Farc

Torna in libertà Rodrigo Granda, un tempo considerato il “ministro degli Esteri” delle Farc, le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia. L’ex-guerrigliero era stato arrestato nel 2004 a Caracas, in Venezuela, nel corso di un’operazione dai molti lati oscuri.

La sua scarcerazione sarebbe in stretta relazione alle pressioni esercitate dal presidente francese Nicolas Sarkozy sul collega colombiano Alvaro Uribe. L’intento è quello di favorire la liberazione dell’ex-candidata presidenziale franco-colombiana Ingrid Betancourt, in mano alle Farc ormai da oltre cinque anni. Insieme a lei, Uribe vorrebbe che fossero rilasciati gli altri 55 ostaggi.

Ma le Farc rispondono picche. Ai guerriglieri non piace la mossa del presidente, bollata come una farsa, un’azione unilaterale che non contempla alcun accordo preventivo tra le due parti in causa.
I detenuti liberati, dicono inoltre, sarebbero solo disertori, quindi non “spendibili” al fine dello scambio umanitario caldeggiato da Uribe.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Bush stasera a Praga. I cechi divisi sulla partecipazione al nuovo scudo antimissile.