ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Crimini di guerra: al via processo Taylor


mondo

Crimini di guerra: al via processo Taylor

Arriva la resa dei conti per l’ex presidente della Liberia Charles Taylor, atteso oggi al Tribunale Speciale per la Sierra Leone dell’Aia. Taylor deve difendersi da 11 capi di imputazione per crimini di guerra e contro l’umanità per il sostegno fornito ai ribelli del Revolutionary United Front durante la guerra civile in Sierra Leone. Charles Taylor, 59 anni, fu arrestato nel marzo del 2006 su mandato del Tribunale Speciale per la Sierra Leone. Ex capo ribelle, divenne presidente della Liberia e fu poi deposto nel 2003.

Il processo sarà celebrato in Europa e non in Africa per timori di violenze. Dopo i ritardi subiti, ora la Corte spera di concluderlo in fretta.

“Siamo pronti a presentare le prove più compatte – dice il procuratore del Tribunale Stephen Rapp. Speriamo di ottenere molte delle prove in forma scritta, così da dovere interrogare in aula soltanto i testimoni chiave. Siamo convinti di potere concludere questo processo entro 18 mesi”.

La guerra civile in Sierra Leone è durata dal 1991 al 2002. Secondo alcune stime, le vittime sarebbero state circa 50mila. Una brutale guerra civile fatta di uccisioni di massa, strupri, violenze e reclutamento forzato di bambini.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Belgio, ultimi giorni di campagna elettorale