ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cocaina nell'aria di Roma, secondo uno studio del Cnr

Lettura in corso:

Cocaina nell'aria di Roma, secondo uno studio del Cnr

Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo smog nei cieli di Roma. Un’indagine condotta dal gruppo di ricerca dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico del Cnr ha concluso che nell’aria della capitale italiana ci sono cocaina e cannabis. La stupefacente scoperta non deve comunque destare allarme perché la concentrazione della cocaina è di circa 0,1 nanogrammi per metro cubo.

“Il dato sembra molto piccolo, in realtà bisogna considerare che altri inquinanti assai piu’ noti, assai piu’ discussi come le diossine sono a livelli di concentrazione uguali o anche inferiori a quelli della cocaina”, dice Angelo Cecinato che ha diretto il gruppo di ricerca.

I ricercatori effettueranno nuovi studi per vedere quanto tempo la cocaina rimane sospesa nell’atmosfera. Le concentrazioni più elevate sono state riscontrate al centro di Roma, in particolare nell’area dell’Università La Sapienza.