ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrestato Zdravko Tolimir, uno dei maggiori ricercati dal TPI dell'Aja

Lettura in corso:

Arrestato Zdravko Tolimir, uno dei maggiori ricercati dal TPI dell'Aja

Dimensioni di testo Aa Aa

È finita la latitanza di Zdravko Tolimir uno dei più stretti collaboratori del capo militare dei Serbi di Bosnia Ratko Mladic. Il Tribunale penale internazionale per la ex Iugoslavia lo accusa di crimini di guerra e di almeno quattro episodi di presunti crimini contro l’umanità. Tolimir è infatti considerato personalmente responsabile di operazioni di pulizia etnica condotte dalle milizie serbo-bosniache a Srebrenica e a Zepa nell’estate del 1995, in danno anche di donne e bambini musulmani.

Il suo trasferimento all’Aja è imminente come conferma la portavoce del ministero dell’interno serbo: “Reparti della polizia serba hanno arrestato Zdravko Tolimir e il suo trasferimento all’Aja è in corso”.
Secondo quando si è appreso l’ex capo del controspionaggio serbo, uno dei cinque maggiori ricercati dal TPI, è stato intercettato nei pressi di un albergo al confine tra Serbia e Bosnia e si sarebbe arreso senza opporre resistenza.