ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giornata senza tabacco: un programma Ue per i più giovani

Lettura in corso:

Giornata senza tabacco: un programma Ue per i più giovani

Dimensioni di testo Aa Aa

Il 31 maggio è la giornata mondiale senza tabacco anche per i più giovani. Molti genitori si chiedono come convincere i loro figli a smettere di fumare o, meglio ancora, evitare che comincino. La risposta sembra essere in un programma europeo dal nome “Be smart, don’t start”, cioè “Fa’ il furbo, non cominciare”.

“Volevo smettere da sola ma non sono mai stata davvero motivata. Questo programma mi ha dato una ragione per cominciare”: a parlare è una studentessa di Taucha, vicino a Lipsia, in Germania, dove ha sede una delle classi che hanno aderito al programma. Spiega Stephan Kiesling, responsabile regionale per la promozione della salute: “Crediamo che in questo momento della vita dei ragazzi la pressione del gruppo cresca, perciò vogliamo creare un clima positivo nella classe. È tutta la classe che stipula un contratto”.

Un contratto in cui si promette di non fumare per sei mesi. Le classi più virtuose alla fine ricevono dei premi. Il programma si rivolge agli studenti fra gli 11 e i 14 anni. A partecipare sono scuole di 20 paesi europei. In Italia hanno aderito 800 classi.