ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali in Israele: Shimon Peres ci riprova

Lettura in corso:

Presidenziali in Israele: Shimon Peres ci riprova

Dimensioni di testo Aa Aa

Ridare credibilità alla carica di presidente. Con questo spirito il vecchio della politica israeliana, l’83enne Shimon Peres, vice primo ministro in carica, ha ufficialmente annunciato la propria candidatura a capo dello stato. “Ho deciso di rispondere all’appello di molti per offrire quello che puo’ essere forse il mio ultimo contributo al servizio del paese”.

Peres punta a occupare l’unica prestigiosa poltrona sulla quale non si è ancora seduto. Architetto degli accordi di pace con i palestinesi sottoscritti a Oslo nel 1993, l’anno successivo ricevette, al pari di Yasser Arafat e Yitzhak Rabin il premio nobel per la pace.

Primo ministro nei periodi 1984-1986 e 1995-1996, fu sconfitto nel 2000 alle presidenziali da Moshe Katsav, l’attuale capo dello stato, sospeso dalle funzioni perchè accusato di violenza sessuale. La Knesset nominerà il nuovo presidente il 13 giugno.